fbpx

Sbiancamento-Approfondimenti

In cosa consiste lo sbiancamento laser?

Lo sbiancamento laser è un trattamento molto innovativo di questi ultimi anni che a differenza delle classiche lampade a plasma o led, ha una maggiore efficacia e rapidità. Inoltre il grande beneficio è che non da nessun tipo di sensibilità ne operatoria ne post operatoria. 

Esistono vari tipi di laser:Argon, CO2 e a diodi.  

Quesì ultimo è quello eletto per la sua miglior capacita di penetrazione all’interno del tessuto dentale 

Un solo trattamento può modificare il colore del dente sino a 4 tonalità.

In seguito ad un accurata seduta di igiene dentale si applica sulle superfici dei denti un gel che può essere perossido di idrogeno o di carbammide che viene attivato dente per dente dal nostro professionista attraverso il laser. Nella stessa seduta vengono preparate le mascherine su misura per continuare il trattamento domiciliare così da accentuare e stabilizzare il risultato.  

È un trattamento doloroso?

Lo sbiancamento dentale laser non è un trattamento doloroso, è per questo che viene effettuato anche su pazienti con problemi di sensibilità dentale. 

Cosa bisogna mangiare in seguito al trattamento?

Nei giorni che seguono il trattamento viene raccomandata una dieta bianca, senza cibi o bevande che contengono coloranti (caffè,coca cola, mirtilli). 

Rovina lo smalto del dente?

A differenza degli sbancamenti fai da te che possono avere ripercussioni sullo smalto, il trattamento sbiancante professionale non danneggia in nessuna maniera il dente. 

Quanto dura l’effetto?

L’effetto da inizio trattamento ha una durata di circa due anni. 

Prenota un appuntamento

Contattaci per richiedere un appuntamento
Chiama