fbpx

Bruxismo - Approfondimenti

Come si cura il bruxismo?

La nostra cura marcata Studio Tanchis da due scelte al paziente per eliminare il problema.  

La prima, molto richiesta sopratutto dai pazienti che non riescono a trovar confortevole l’utilizzo del classico bite, è l’applicazione con delle punturine localizzate sui muscoli della masticazione di un medicamento che va a rilassare i muscoli interessati, così da potersi dimenticare del problema senza aver in bocca nessun ingombro. 

La seconda soluzione, più classica e conosciuta è l’utilizzo del bite notturno, ovvero una mascherina personalizzata con uno spessore minimo che va indossata ogni notte fungendo da distanziatore tra le due arcate, inferiore e superiore così da evitare il contatto dentale durante le contrazioni muscolari.

Cause di bruxismo:

Le cause relazione al bruxismo sono molteplici. Le più comuni sono: ansia, stress e nervosismo, disturbi del sonno e psicologici, malocclusioni (causate da un errato allineamento dei denti), malattie neurodegenerative.  

Può anche essere relazionato ad un fattore ereditario o al fumo. 

Nei bambini è spesso associato a un fastidio dentale o a un infiammazione dell’orecchio (otite), in questi casi rappresenta il più delle volte il tentativo inconscio e vano di ridurre questi fastidi.

Conseguenze del bruxismo:

Le conseguenze del bruxismo sono molteplici, è per questo che è fondamentale intervenire tempestivamente una volta evidenziato il problema.  

Dai problemi più banali quali: 

-secchezza delle fauci e dolori mandibolari. 

Sino ai più fastidiosi quali:  

-mal di testa (emicrania) 

-dolori all’orecchio 

-forte sensibilità dentale data dall erosione dello smalto sino ad arrivare alla dentina 

-Dolori e rumori delle articolazioni tempero-mandibolari dati dalla loro eccessiva stimolazione 

-Peggioramento della qualità del sonno.

Prenota un appuntamento

Contattaci per richiedere un appuntamento
Chiama